Uomini che odiano lo shopping, i Miserable Man

man

Alzi la mano chi, almeno una volta, non ha desiderato avere una gamba rotta piuttosto che accompagnare la propria moglie, donna, amante, per negozi alla ricerca di “quelle scarpe che voglio assolutamente” o “il vestito per il matrimonio di…”.

Uomini, non vergognatevi, tutte noi capiamo quanto questo sia stressante, pressante e pesante, insostenibile per voi poveri miserabili e semplicissime creature che “un jeans ed una t-shirt vanno bene sempre”.

waitingSi, avete letto bene, ho scritto miserabili! Non volevo offendere nessuno, ma semplicemente citare l’account Instagram più vero e genuino che il social network abbia mai ospitato: miserable_men.

Centinaia e centinaia di mariti, fidanzati, amici e persino figli, gettati come inermi ed immobili creature su poltrone, divanetti e sedie varie, attendendo con molta pazienza e pochissima voglia di vivere le loro donne, impegnate nella scelta del capo perfetto.

Se questa è una brutta giornata cari amici, osservare le foto di questi “uomini miserabili” in giro per il globo terrestre, vi farà sentire meno soli.

sleepingman 2man 3Federica Guarneri scrive di moda e celebrities su fashionapartment.blogspot.it

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Email this to someone

Formato pocket di una fashion blogger, 154 centrimetri di bipolare simpatia. Instagramma la sua vita tra un post e l'altro, scrive per numerosi network e non ha ancora superato il fatto di essere uscita dall'adolescenza. Una passione viscerale per sneakers e street-style, un manuale per diventare "fescion" blogger pubblicato nel 2012, legge tanto, cucina benissimo, non sa andare in bicicletta.

Be first to comment