Quel che le radio non dicono

20131029_233705__DSC9970.OpHi.Web

Quando la tv non era ancora entrata nelle radio italiane e il suono in FM era parte della quotidianità prima della dirompente rivoluzione del web, conoscevamo gli speaker soltanto per le loro voci, lasciando alla mente il compito di immaginarne i volti. Personaggi a cui i media visivi hanno dato, negli anni, i tratti somatici che li hanno resi familiari al grande pubblico. Quello che fatica ad emergere dalle onde sonore e dallo schermo (piccolo o grande che sia) è però la personalità dei deejay, le loro inclinazioni, gusti e interessi. Anche in fatto di moda.

Abbiamo cercato di portare alla luce il lato più segreto delle voci di Radio Deejay attraverso ciò che più il caratterizza. È stato un progetto lungo e stimolante, ma ci siamo divertiti nel racchiudere questo lungo percorso in una serie di scatti dell’opening party.

Questo, però, è stato soltanto the beginning. Il meglio deve ancora arrivare. Ma ci ha giurato che lo farà dal 30 Ottobre al 15 Novembre.

 

Alessandro Vitiello

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Email this to someone

Be first to comment