Giranapoli, un piccolo mondo partenopeo nella mostra di Alessandro Chetta

Chetta - Napoli PassePart

Per chi è nato e cresciuto a Napoli tra gli ’80 e i ’90 il vecchio Giranapoli, il ticket con cui si viaggiava su autobus e tram. è un pò lo spartiacque di una vita. Perchè non è un semplice biglietto, ma è uno spaccato di piccola illegalità e di necessità di arraggiarsi tipica di quegli anni. Perchè quel biglietto non aveva banda magnetica, e quindi veniva utilizzato decine di volte in una sorta di Foursquare partenopeo degli albori.

giranapoli

Oggi quei ticket, che assurgono a Passepartout Universale come ferita del patto civile eppure memento di pura sopravvivenza, sono diventati una mostra dal titolo Napoli PassePartout allestita dal giornalista Alessandro Chetta all’interno della libreria/cafè Evaluna in piazza Bellini, nel cuore più romantico ed affascinante di Napoli.

Vernissage questa sera, alle ore 21.

Per riscoprire un piccolo pezzo della storia di una meravigliosa città.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Email this to someone

Be first to comment