Eroi in ghiacciolo

pop_culture_popsicles_1 cop

Ormai l’estate si avvicina, c’è chi pensa già alle vacanze e chi immagina spiagge tropicali e cocktail con gli ombrellini, i materassoni gonfiabili per salpare verso l’infinito ed oltre e le feste che iniziano alle 16 e non trovano fine prima dell’alba.

Ma la vera icona dell’estate rimane sempre “The Popsicle”, l’economico ghiacciolo che ha accompagnato l’infanzia della gran parte del mondo. La leggenda narra che il primo ghiacciolo fu “realizzato” dall’undicenne Frank Epperson che, una notte, lasciò sul davanzale della sua stanza un bicchiere di acqua e soda, con il bastoncino che aveva utilizzato per mescolarlo. Mai tanta casualità fu più decisiva nella storia della modernità!

Tornando ai giorni nostri, l’illustratore Andrew Heath ha pensato di realizzare una serie di immagini di popsicles con le sembienze dei personaggi più conosciuti della pop culture: immaginate un ghiacciolo con il viso di Robocop, dei Minion di Cattivissimo Me, di Bender o di SuperMario (Bros, non Balotelli).

Io quoto Bender tutta la vita. E il vostro preferito, qual è?

Alessandro Vitiello

pop_culture_popsicles_1 pop_culture_popsicles_2 pop_culture_popsicles_3 pop_culture_popsicles_5

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Email this to someone

Be first to comment