Babyterrors, quando le icone dell’horror erano piccini

Chucky

Quando si parla di alcuni dei protagonisti del cinema horror ci viene, oltre ad una bella dose di fifa, anche da interrogarsi sulle origini del male (tanto per rimanere in tema). O meglio, sull’infanzia di quelli che sarebbero poi diventati i cattivi per eccellenza del terrore cinematografico.

Il designer ed illustratore Alex Solis ha dato così vita a Babyterrors, una serie di lavori dedicati alla tenera età di Chucky, Frenkestein, Pennywise e persino Slimer de “I Ghostbusters“.

Quello che ne è venuto fuori è una vera e propria collezione di ritratti. Inquietanti.

Alessandro Vitiello

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Email this to someone

Be first to comment