Algoriddim – Djay su Mac, iPad e iPhone

djay_blog
[iconbox title="di Marco Gransta 'MSV" icon="accessories-character-map.png"]App-iness[/iconbox]

Ciò di cui sto per parlare potrebbe fare storcere il naso a molti DJ che come il sottoscritto per anni hanno dovuto portarsi dietro il carico di vinili, qualche centinaio di dischi o più, per fare la serata nel club. Ogni una o due settimane qualche disco veniva rimpiazzato dai nuovi singoli che uscivano, ma poi dispiaceva non poter avere la possibilità di scegliere un determinato brano durante la selecta e quindi si optava per aumentare il carico di dischi da portare. Grand Master Flash negli anni ’90 ancora girava con una furgonata di fly-case per poter scegliere i suoi dischi da suonare alle serate… Beh oggi quei 500 e più brani possono agevolmente essere trasportati nel nostro iPhone in versione mp3. Ed è proprio di questo che stiamo parlando. Esiste una app chiamata djay prodotta dalla algoriddim.com che trasforma l’iphone in una pratica consolle da DJ con doppio giradischi e mixer, tutto sul display del nostro melafonino. Certo bisogna mettere da parte la puntina nel solco, la copertina del disco che resta posizionata nel case per tenere il segno, la mano sul vinile per la partenza in battuta. Non posso però non ammettere la comodità di andare ad un party o a casa di amici e quando ti senti dire “dai Dj metti un po’ di musica”, tiri fuori dal taschino l’”impianto” con la collezione di dischi e fai la tua bella selezione musicale!

L’app è a pagamento ed esiste anche in versione iPad, iPod e computer MacOS.

http://www.algoriddim.com/djay-iphone

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Email this to someone

Be first to comment