6 motivi per tatuarsi

tattoo

Torna la Milano Tattoo Convention, in scena dal 6 all’8 febbraio 2015, e quest’anno festeggia il suo 20esimo anniversario con un’edizione davvero speciale che ospita circa 400 artisti del tatuaggio a livello internazionale. Un emozionante viaggio artistico e culturale nel cuore del mondo del tatuaggio, per scoprire le ultime novità nel campo della tattoo culture e conoscere dal vivo il meglio dei tatuatori di tutto il mondo.

Per questa occasione abbiamo chiesto a Roberto Terzi, uno degli organizzatori dell’ evento, 6 buoni motivi per tatuarsi:

  • Perché non è una moda e se è una moda è la più duratura del mondo! Otzi, l’uomo più antico d’europa aveva 61 tatuaggi sul suo corpo:

 

  • Perché è un modo di esprimersi del tutto unico e personale e permette di comunicare con gli altri senza utilizzo neppure di una parola:

 

  • Perché in un mondo dove tutto è effimero e superficiale, avere qualcosa di costante ed inalterato è un valore aggiunto:

 

  • Perché è un linguaggio universale comprensibile da tutti e permette di superare le barriere linguistiche:

 

  • Perché un corpo senza tatuaggi è un corpo che non racconta nulla:

 

  • Perché i tatuaggi raccontano sempre una storia.

 

Francesca Tomagnini

 

 

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Email this to someone

Be first to comment